Il libro è il colloquio, in forma di lettere, tra due visioni del femminismo e dei femminismi.  Dacia Maraini, scrittrice e drammaturga attenta alla rappresentazione e narrazione di figure femminili troppo assenti dalla storia e Chiara Valentini, giornalista immersa nella cronaca e politica degli anni di piombo e delle stragi fasciste, che non dimentica un punto di vista femminile sul mondo.

Organizzato on line dal Centro Italiano Documentazione sulla Cooperazione e l’Economia.

«Ci chiedevamo a che punto eravamo, che giudizio dare dei vecchi e dei nuovi movimenti femminili, quante delle nostre speranze si erano realizzate e quanto restava ancora da fare. In quelle discussioni su un punto ci trovavamo pienamente d’accordo, l’ammirazione per lo straordinario coraggio di donne di ogni tempo per l’affermazione di sé stesse e per i sacrifici compiuti nel cammino di emancipazione e liberazione del genere femminile» (Chiara Valentini a Dacia Maraini). Dopo secoli e anzi millenni di società patriarcali in cui sono rimaste in stato di minorità, subalterne agli uomini, senza diritti, senza identità sociale propria, nell’ultimo secolo le donne sono venute compiendo la loro rivoluzione. Ma stereotipi e ostilità continuano a essere d’ostacolo e anzi oggi sono molti i segnali che indicano come nessuna conquista possa essere data per acquisita. Due intellettuali, due amiche con alle spalle una vita di impegno e militanza sulla questione femminile riflettono insieme sul lungo cammino percorso e con una vivida serie di ritratti di donne esemplari onorano le tante che con il loro coraggio ne hanno segnato il procedere.
https://tinyurl.com/8marzo2021
Lunedì 8 marzo ore 17,30
Presentazione di Il coraggio delle donne
di Dacia Maraini e Chiara Valentini
che intervengono con 
Rita Ghedini Alleanza cooperative italiane di Bologna
Dora Iacobelli Gruppo lavoro Goal 5 di ASVIS
letture di 
Marinella Manicardi