Comunicare fa bene comune è un festival che si rivolge a tutta la cittadinanza, cercando di coinvolgere soprattutto impiegati in cerca di un aggiornamento professionale, insegnanti e studenti, per offrire una formazione specifica sulla discriminazione di genere, un tema che spesso viene trattato in modo ambiguo e parziale.

Un fitto calendario di appuntamenti tra Bologna, San Lazzaro di Savena e Ozzano dell’Emilia. Conferenze, incontri, presentazioni di libri e video, letture animate per bambini/e e un bando per un memoriale a Graziella Fava compongono il cartellone che si concluderà nel mese di dicembre.

Qui il programma.


Per via delle nuove disposizioni ministeriali gli incontri previsti fino al 24 novembre, tranne le mostre, verranno effettuati on-line su questa pagina Facebook


L’Associazione culturale Dry-Art si impegna da diciotto anni per promuovere una cultura inclusiva e non discriminatoria, contrastando ogni violenza sessista e stereotipo di genere, specialmente nel contesto scolastico, prestando particolare attenzione alle categorie socialmente svantaggiate.

Progetto realizzato col contributo Regione Emilia-Romagna-Assessorato alla montagna, aree interne, programmazione territoriale e pari opportunità; ConCittadini; Quartiere Santo Stefano / Comune di Bologna; Mediterranean Women Fund; Fondazione Carisbo; Fondazione del Monte. In partenariato con Distretto di San Lazzaro; Piano di Zona San Lazzaro di Savena; Unione dei Comuni Savena-Idice; Zonta Club International Bologna

In collaborazione con il Festival della cultura tecnica

Con il patrocino dell’Ufficio scolastico regionale per l’Emilia-Romagna