Le città femministe resistono

da
dalle 10.30 alle 13.00

Centro delle donne

L’associazione Orlando organizza un confronto, a un mese dalla mobilitazione romana “Le città femministe resistono” organizzata da Non Una di Meno Roma , con le donne della Casa Internazionale di Roma e della Casa delle donne Lucha y Siesta per conoscere la situazione della loro lotta a difesa degli spazi femministi e per individuare modalità di supporto

La Casa Internazionale delle Donne e la Casa delle Donne Lucha y Siesta. Roma Italia, due luoghi simbolo del femminismo romano e italiano, sono da mesi sotto minaccia di sgombero da parte dell’amministrazione Raggi. Approfondiremo i fatti che hanno portato alla situazione attuale e ci confronteremo su quali strategie comuni è possibile mettere in campo per difendere i luoghi delle donne esistenti e per favorire la nascita di nuovi.

Gli spazi fisici femministi, come i centri, le case, o consultori etc., sono presidi territoriali fondamentali per confrontarsi contro le discriminazioni di genere e la violenza maschile sulle donne, per favorire lo scambio di esperienze e di informazioni fra quante escono da percorsi di violenza, per promuovere la salute e i saperi delle donne.

Dialogheremo con:
Maria Brighi | Casa Internazionale delle Donne di Roma
Simona Ammerata | Casa delle donne Lucha y Siesta
Michela Cicculli | Casa delle donne Lucha y Siesta